Blinds on the Window

Performance musicale con il duo Blinds on the Window fondato da Walter Brancatisano (voce e chitarra) con Roberto Modafferi (Basso e washoard). Uno spettacolo retrò in cui le sonorità country-blues della East Coast americana degli anni 30 la fanno da padrone. Contaminate da sfumature tipiche di quella regione come il ragtime e il Charleston, partendo dal blues del Mississippi per finire con quello tipico di Memphis i Blinds on the Window mostrano la faccia più scanzonata della musica afroamericana.

» Cortile Centro di Aggregazione Giovanile | ore 18:30

Walter Brancatisano viene cresciuto a pane e blues dal padre, apprezzato chitarrista reggino. Presto si appassiona al country e passa totalmente alla chitarra acustica, proponendo spettacoli in cui spazia dal blues del Mississippi a quello della east coast, dal rockabilly al country. Con Michele Nunnari al Banjo è co-fondatore della band “The Horny Brothers”, che da molti anni fa ballare il sud italia con un mix di energia campagnola e spirito rock’n’roll.

Roberto Modafferi nasce a Reggio Calabria nel maggio del 1993, fin da piccolo viene indirizzato al mondo della musica e nel 2007 inizia gli studi presso il Conservatorio Nazionale di Stato “F. Cilea” di Reggio  Calabria nel corso di violino. Pur non essendo ancora diplomato, dal 2014 fa parte della “Palermo Classica Symphony Orchestra”, successivamente dell’orchestra da camera “Collegium Ars Musica” e nell’aprile scorso ha preso parte alla tournée del “Coro Lirico Siciliano” in Cina all’interno del “Festival Internazionale d’Opera di Tienjin&Harbin”. Ha già avuto il piacere di condividere il palco con Shlomo Mintz, Anna Fedorova, Francisco Mestre, Sofia Vasheruk, Ivo Pogorelich, Bruno Canino, Davide Alogna e molti altri.
Dal 2015, suonando anche il basso, fa anche parte di una band bluegrass, The Horny Brothers, e nel 2016 ha fondato con Walter Brancatisano, i Blinds on the window, blues band ispirata alle sonorità tipiche dell’east coast statunitense.
Appassionato a tutti i campi dell’arte, ha ricevuto numerosi premi di poesia e qualche pubblicazione: il massimo risultato è il primo premio al “Concorso internazionale di poesia Verseggiando”. Nell’anno accademico 2015/16 ha portato a termine gli studi triennali in Filosofia presso l’università di Messina.

← Successivo

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi